I nostri interventi

  • Home
  • I nostri interventi

In questa sezione, nell’ottica della massima trasparenza e di un’informazione il più possibile completa, indichiamo gli interventi fatti e quelli che stiamo portando avanti. Per alcune delle cose da realizzare si rende necessario il coinvolgimento di chi vuole fare qualcosa  per i migranti. Confidiamo, quindi, su chi vuole condividere con noi questa idea.

Le cose fatte

1) Sostegno economico mensile a tre giovani donne rifugiate con bambini.

2) Pagamento della scuola guida per il conseguimento della patente B ad un giovane migrante.

3) Acquisto di vestiti da lavoro ad una ragazza per poter svolgere un tirocinio formativo.

4) Avviato censimento per la mappatura delle competenze (che mestieri sanno fare) di ragazzi e ragazze in modo da offrirle, tramite il nostro portale, ai cittadini che ne dovessero avere bisogno.

5) Siamo impegnati nella ricerca di famiglie di appoggio a giovani donne rifugiate con bambini che hanno notevoli difficoltà ad andare avanti. Disponibili a dare tutte le informazioni che servono a chi volesse dare una mano di aiuto in questa sorta di “adozione di vicinanza”.

6) Abbiamo individuato ragazzi con talento che frequentano già l’Università o stanno per conseguire la maturità e vogliono laurearsi, ma non hanno i mezzi economici per raggiungere questo obiettivo. Li proponiamo nel portale facendo appello a chi volesse sostenerli, in tutto o in parte, per proseguire negli studi. Anche la nostra associazione si farà carico in parte di questo intervento.

7) Abbiamo informato, e continuiamo a farlo, diversi ragazzi e ragazze sulla possibilità di avere un aiuto economico dal Comune per sostenere il pagamento dell’affitto della casa. Altre per ottenere l’assegno unico universale. Altri ancora li aiutiamo nel disbrigo delle pratiche per ottenere i documenti necessari, l’assistenza sanitaria o una visita medica. Informiamo di continuo, direttamente o tramite il portale, sui servizi di cui possono usufruire per migliorare le condizioni di vita.

8) Nostri soci sono mentori di quattro ragazzi, altri fanno da famiglia di appoggio, altri ancora sono tutori volontari di minori stranieri non accompagnati. 

9) Siamo stati impegnati cinque mesi per la realizzazione di questo portale che presenta opportunità e dà consigli su come risolvere problemi.

In foto: Lillo Maggiore, lampedusano che ha accolto ed aiuta in vari modi parecchi migranti sbarcati nell’isola.