Cena di beneficenza per arredare un ampio appartamento per migranti

Facebook
Twitter
LinkedIn

Cena di beneficenza il prossimo 25 settembre nella splendida cornice in riva al mare del Solemar, uno dei più bei club esclusivi di Palermo. La cena, alle 20,30, è organizzata dall’associazione di promozione sociale “Di Sana pianta” con l’obiettivo di raccoglie fondi per arredare “La casa che vorrei”, un appartamento di 250 metri quadrati confiscato alla mafia che ospiterà ragazze e ragazzi e famiglie migranti che escono dal percorso di accoglienza delle Comunità e non riescono a trovare un alloggio.

La cena ha un costo di 30 euro e di 15 euro per i soli migranti.

EDITORIALI

Emigrazioni e morti in mare. Una vita umana non è negoziabile mai. Separare l'azione repressiva da quella del salvataggio

di Giorgio Bisagna, avvocato. Presidente dell’associazione Adduma, Avvocati dei diritti umani. Il processo che vede…

LE BELLE STORIE

Io mentore di due ragazzi immigrati e la sfida per la loro integrazione

Rino Canzoneri Da Il Mediterraneo24 Palermo – Quando nel 2016-2017 vedevamo in Tv i barconi…

SITI PARTNER